Sabato 18 maggio esibizione alla Festa della Salute

Da mercoledì 15 a sabato 18 si svolgerà a Ragusa presso il centro sportivo Basaki la 5° edizione della Festa della Salute organizzata dal Dipartimento di Prevenzione-Medicina dello Sport dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Ragusa e l’associazione “I Petali del Cuore”, con la collaborazione con U.O. Pronto Soccorso, U.O. Malattie Infettive dell’Ospedale Giovanni Paolo II, U.O. Educazione alla Salute, il SERT e il Poliambulatorio di via Licitra e con la partecipazione attiva di associazioni locali sportive, compreso il nostro Dojo. Sarà un fine settimana ricco di eventi, il nostro Dojo sarà presente con una esibizione sabato 18 maggio dalle 17:00 alle 18:00 nella quale si mostrerà la pratica di questa antica arte marziale giapponese che coinvolge mente, spirito e corpo ed apporta notevoli benefici allo stato psico-fisico. Infatti, come mostrano diversi studi scientifici la pratica del karate aiuta a migliorare l’attenzione, la resilienza, il tempo di reazione motoria, l’autocontrollo, l’equilibrio fisico e mentale e l’autostima. Inoltre, ci sarà la possibilità per gli spettatori di provare il NeiDo Taiso, la particolare ginnastica del karate che si pratica nel nostro Dojo, finalizzata al potenziamento dell’elasticità muscolare, allo sblocco delle articolazioni, con azioni di automassaggio e meditazione. Di seguito il programma completo dell’evento.

 

Momenti di una lezione del Maestro Tonino Giannì

5^ Edizione Festa della Salute – Ragusa 17-18-19 maggio 2019

Anche il nostro Dojo sarà presente all’evento con una esibizione di karate-do sabato 18 maggio dalle 18:30. E’ prevista la possibilità per i presenti di provare il NeiDo Taiso, la ginnastica della salute che pratichiamo nella nostra scuola come attività integrante con la pratica del karate al fine di allenare l’elasticità dei muscoli, l’equilibrio posturale e mentale, la concentrazione e la meditazione, il controllo del corpo e della respirazione sbloccare le articolazioni e fluidificare i movimenti.

XV Edizione Trofeo dell’Amicizia e 4^ Memorial “Alessandro Scarpello” – Palermo 28/04/2019

Una bella occasione di formazione lo stage con Hanshi Miura

Si è concluso lo stage di Hanshi Masaru Miura a Ispica e tutti i partecipanti porteranno con se i preziosi insegnamenti del Maestro. Sabato 6 e domenica 7 sono stati due giorni intensi di formazione per tutti le scuole di karate della Sicilia federate SKI-I e per altre scuole ospiti. Oltre allo studio di un innovativo bunkai di Heian Shodan e Empi, il Maestro ha dato anche degli importanti indicazioni su esercizi di Taiso per la colonna vertebrale. Presente allo stage anche il nostro Dojo con il Maestro Tonino Giannì, le cinture nere Concetto Gianino, Carlo Nicastro, Carmelo Mezzasalma, Carmelo Iacono e Arrabito Michele. Lo stage è il terzo della stagione per la SKI-Sicilia. Seguono alcune foto dei due giorni.  

Convocazione Assemblea ordinaria dei Soci – Aprile 2019

Si comunica a tutti i soci che, giorno martedì 16/04/2019 è convocata l’assemblea ordinaria per discutere e deliberare l’approvazione del bilancio consuntivo 2018 e preventivo 2019, varie ed eventuali.

L’assemblea si terrà alle ore 20:00 in prima convocazione o alle ore 21:30 in seconda convocazione, presso i locali dove si svolgono gli allenamenti del centro sportivo Ludens in contrada Petrulli a Ragusa.

Si ricorda altresì che, come previsto dall’art. 9 dello statuto, hanno diritto di voto solo i soci maggiorenni.

Il Presidente

Allegato: Lettera di Convocazione Assemblea dei soci

Risultati dell’indagine sui benefici del NeiDo Taiso per i nostri praticanti.

Oramai da diversi anni pratichiamo il NeiDo Taiso e abbiamo ricevuto nel tempo parecchi attestati di gratitudine per gli effetti positivi prodotti sullo stato di benessere dei praticanti. Quest’anno abbiamo pensato di proporre ai praticanti un questionario di autovalutazione specifico del beneficio apportato di questa attività, con la finalità di avere dati oggettivi sui benefici di questa pratica e non solo da semplici impressioni. Il questionario prevedeva diverse domande sugli eventuali miglioramenti dei più comuni disturbi, sia sullo stato emotivo e sia su quello fisico. Per rendere le risposte più veritiere abbiamo consegnato, ai nostri praticanti, il questionario da compilare in anonimo ed abbiamo richiesto che lo portassero a casa, con la possibilità di rispondere con calma e riflettendo sulle domande proposte. L’esito è decisamente positivo, i miglioramenti sullo stato psico-fisico sono chiari, come mostrano i risultati di seguito riportati e commenstati.

Il campione analizzato era formato da 27 praticanti, dei quali 11 maschi e 16 femmine, con una fascia di età da 40 anni in su, in particolare

Il 55% di loro frequenta da meno di un un anno, il 30% da più di un anno e il resto da almeno 5 anni. La frequenza principalmente (il 78%) è di 2 volte la settimana. La maggior parte di loro (63%) non esegue esercizi da solo a casa, solo il 22% esegue gli esercizi, da solo a casa, almeno una volta la settimana. Dopo ogni seduta di allenamento hanno dichiarato di sentirsi più rilassati e più vitali e solo il 5% complessivamente accusa dolori muscolari o articolari

I disturbi segnalati dai praticanti (ognuno poteva segnalare più di un disturbo) che si presentavano prima della pratica del NeiDo Taiso sono i seguenti:

La pratica del NeiDO Taiso ha ridotto notevolmente la frequenza con cui si presentano questi disturbi e per alcuni i disturbi sono completamente scomparsi, infatti fra prima del periodo di pratica del NeiDo Taiso e adesso le risposte di non accusare nessun disturbo è passato dal 4% al 43%. Come mostra fotogramma seguente i disturbi che si presentavano più di una volta la settimana (per alcuni quasi ogni giorno) o 1 volta ogni due settimane si sono ridotti drasticamente, e mediamente la frequenza con cui si presentavano i disturbi si è allontanata per tutti i praticanti.

Anche l’assunzione di antinfiammatori o analgesici si è ridotta. Prima della pratica del NeiDo Taiso il 26% assumeva antinfiammatori (o analgesici) per alleviare i disturbi, dopo la pratica questo numero non solo si è ridotto al 15%, ma chi ne fa ancora uso ha ridotto la frequenza di assunzione o usa un principio attivo più blando.

Questo dato è in sintonia con molte ricerche scientifiche  sulle potenzialità del movimento fisico come alternativa all’uso dei farmaci. 

Ulteriore benefici dichiarati sono

Concludendo, alla luce di questa indagine, noi riteniamo che il NeiDo Taiso può essere un ottimo strumento antistress (quindi con un indiretto potenziamento del sistema immunitario) che aiuta a migliorare l’equilibrio e la stabilità, sicuramente efficace a ridurre i dolori muscolari e articolari prodotti dalle inevitabili contratture muscolari figlie della vita frenetica e stressante o delle cattive posture che assumiamo inconsapevolmente ogni giorno. Il NeiDo Taiso è anche un ottimo strumento di educazione alla corretta postura e al corretto atteggiamento mentale per affrontare i problemi della vita.

3° Stage Regionale SKI-I Sicilia, stagione 2018/19, con Shihan Masaru Miura

Dove si trova il Palabrancati:

NeiDo Taiso e mobilità della colonna vertebrale

Nella pratica del Nei-Do Taiso si ha particolare cura della mobilità della colonna vertebrale, con l’attivazione dei muscoli più profondi e con la sollecitazione elastica di quelli più superficiali. Gli esercizi, lenti e di coordinazione, praticati sollecitando le diverse fasce tensegrali del corpo umano mirano non solo a rendere più flessibile la colonna ma anche e soprattutto a stimolare la  propriocezione, la capacità di percepire e riconoscere la posizione del proprio corpo nello spazio e nel livello di attivazione dei fasce muscolari. Il seguente video da un’idea concreta di come vengono sollecitati il rachide e la scapola durante l’esecuzione di alcuni esercizi fondamentali della pratica del Nei-Do Taiso e come l’intera struttura del corpo umano si muove sotto queste sollecitazioni. 

Risultati XV Edizione Coppa Sicilia – Ispica 2019

Domenica 10 marzo si è svolta ad Ispica la 15^ edizione della Coppa Sicilia, gara di kata e kumite, patrocinata dalla SKI e dallo CSEN e organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica B-Darma del Maestro Domenico Ruta. Alla gara hanno partecipato più di 150 atleti provenienti dal sud Italia. E’ stato un momento di grande festa dello sport e del karate in particolare.

Anche il nostro Dojo ha partecipato all’evento con 12 allievi: Corallo Anna, Corallo Katia, D’Agata Alessio, Fornaro Giovanni, Marino Nicolò, Mirabella Carlo, Munzone Miriam, Occhipinti Luca, Pulvirenti Tommaso, Raniolo Giorgia, Raniolo Lorenzo e Rosso Giuseppe, accompagnati dall’Istruttore Titì Munzone e dal Maestro Tonino Giannì, impegnato nella gara come arbitro.

Due nostri allievi hanno conquistato il podio: Marino Nicolò (3^ posto specialità kata) e D’Agata Alessio (3^ posto specialità kumite).

 

  • C.F. 90015590889