Kata

 


Il tkataermine giapponese Kata si traduce in italiano in “forma” e rappresenta, da un punto di vista esteriore, una sequenza codificata di tecniche parata-attacco contro avversari immaginari. Sotto un profilo più interiore il kata rappresenta qualcosa di più di una esecuzione sequenziale di tecniche, il karateka durante l’esecuzione cerca di stimolare la capacità di vivere il kata stesso, allenando sia l’autocontrollo e sia l’armonizzazione e il coordinamento delle proprie azioni e della respirazione con la ricerca continua dell’efficacia delle tecniche eseguite. I Kata nello stile Shotokan sono 27 e vengono eseguiti e studiati per perfezionare la tecnica; essi altresì segnano il percorso del karateka poiché caratterizzano anche il grado (vedi fine pagina karate-do). Per acquisire il grado di cintura nera di 1° dan, un karateka deve sapere eseguire 7 Kata Base e 4 Kata di Sile.

I kata base sono il Taikyoku Shodan (Prima causa) introdotto dal M° G. Funakoshi, i 5 Heian (mente pacifica) introdotti dal M° Itosu e poi modificati da G. Funakoshi e Tekki Shodan (Cavaliere di ferro di 1° livello). I primi 6 sono kata di stile Shorin (scuola cinese di Shaolin) caratterizzati da movimenti che richiedono agilità e velocità di spostamento e quindi adatte per combattimenti a lunga distanza, mentre l’ultimo (Tekki) è un kata di stile Shorei, basato su una posizione più stabile e radicata con il totale controllo del proprio corpo, i movimenti sono flessibili ed elastici. Questo kata allena i combattimenti a distanza ravvicinata.

KATA BASE

1) Taikyoku Shodan. E’ il primo kata che occorre imparare per acquisire la cintura bianca, corrispondente al grado 9° kyu, (vedi scheda tecnica)

 

2) Heian Shodan. Rappresenta il primo degli Heian, il termine shodan, infatti, significa 1°. Questo è il kata del secondo livello di cintura bianca, 8° kyu, nella federazione SKI (vedi scheda tecnica)

 

3) Heian Nidan. Il numero 2 degli Heian è il kata della cintura gialla, 7° kyu (vedi scheda tecnica)

 

4) Heian Sandan. Terzo degli Heian, rappresenta il kata della cintura arancione, 6° kyu (vedi scheda tecnica)

 

5) Heian Yondan. Quarto degli Heian è il kata della cintura verde, 5° kyu (vedi scheda tecnica)

 

6) Heian Godan. Ultimo degli Heian, il 5°, è il kata della cintura blu, 4° kyu (vedi scheda tecnica). 

 

7) Tekki Shodan. Questo kata, Cavaliere di ferro n.1, si impara già al 4° kyu (cintura blu)  (vedi scheda tecnica)

 

KATA DI STILE

I Kata di Stile , detti anche Sentei, sono nell’ordine:

  1. Bassai-dai (vedi scheda tecnica). E’ un kata del karate tradizionale. Il nome tradotto letteralmente significa “Assalto alla Fortezza” ed è di tipo Shorin, questo è il kata delle cinture marrone 3° kyu.
  2. Jion (vedi scheda tecnica). Amore di Budda e Riconoscenza (Shorin), questo è il kata delle cinture marrone 2° kyu.
  3. Kanku-dai (vedi scheda tecnica). Scrutare il Cielo (Shorin), questo è il kata delle cinture marrone 1° kyu.
  4. Enpi (vedi scheda tecnica). Volo di Rondine (Shorin), questo è il kata delle cinture nere 1° dan.

 

I Kata di Stile eseguiti dallo Shihan Hirokazu Kanazawa (da Youtube)

  • C.F. 90015590889